Home 2016 Calcio d'inizio al Trofeo della Pace
Calcio d'inizio al Trofeo della Pace PDF Stampa E-mail

Domenica 12 giugno abbiamo vissuto la giornata inaugurale dell’XI edizione del Trofeo della Pace che, come di consueto, raduna tanti giovani del nostro territorio per consentire loro di vivere lo sport come un’occasione di incontro e sana competizione.

In campo oggi, allo stadio della Ges di Monza in via Solferino, le 5 squadre di calcio che partecipano alla sezione "calcio" del Trofeo (il quale prevede anche il triangolare “Freedom Cup” domenica 26 giugno, e un torneo interetnico di pallavolo femminile, che si svolgerà il 25 settembre).

 Cinque squadre, una cinquantina di ragazzi, e soprattutto tanti colori e nazionalità in campo sono stati gli ingredienti; il risultato, un bel pomeriggio di calcio e agonismo, con tutti i giocatori che si sono dati sì battaglia, ma in modo comunque sempre molto corretto. Il che non è certo una banalità (anche se tutti vorremmo che fosse la normalità). La rivalità sportiva e la distanza tra i vari popoli sono ancora prese a pretesto per creare conflitto, e gli scontri tra tifosi durante questi giorni di Europeo ne sono, purtroppo, un esempio molto recente.

Il Trofeo della Pace si propone di essere un esempio di calcio vissuto con lo spirito giusto, come mezzo di incontro positivo di giovani. Non a caso la maggior parte dei giocatori del torneo sono stranieri o di origine non italiana (alcuni di loro sono rifugiati o richiedenti asilo), e anche un semplice torneo di calcio può diventare un’occasione per interagire e confrontarsi con il nostro Paese, che li accoglie. E così è stato. In questa domenica, soleggiata ma ancora non troppo calda, l’atmosfera sul campo e sugli spalti è stata molto positiva.

Per la cronaca sportiva, si è visto un sostanziale equilibrio tra le squadre in campo per le 3 partite, il che ha consentito a tutti di divertirsi. Pochissimi i falli fischiati (tutte le squadre hanno giocato molto correttamente). Una squadra ha spiccato più delle altre, per organizzazione di gioco e punti fatti: i ragazzi del CMR50, giovani del Centro Mamma Rita di Monza, che con 4 punti (in 2 partite già giocate in questo primo giorno, con un 2-2 e un convincente 5-2) conducono la classifica generale, e si candidano a squadra da battere per la settimana prossima.

Appuntamento per tutti gli appassionati, sempre con entrata libera, domenica 19 giugno dalle ore 15 presso lo stadio Sada in via Guarenti 1, zona piazza Castello, a ridosso della stazione FS Monza.   Godwin Chionna.

P1020486_2