Home 2013 comunicati
comunicati 2013
News e auguri PDF Stampa E-mail

Confermiamo che la prossima edizione del torneo interetnico di pallavolo femminile si terrà a marzo, in occasione di una serie di eventi dedicati alle celebrazioni dell'8 marzo, tra cui un convegno sul tema "donne in cammino: percorsi di spiritualità, arte, impegno sociale e sport". Per quanto riguarda il torneo interetnico di calcio a 7, a fine gennaio ci sarà la prima riunione operativa con i capitani delle varie squadre interessate a partecipare, per ulteriori informazioni contattateci alla mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Come spunto di riflessione e condivisione per le attività sportive che andremo a realizzare insieme nel 2014, riportiamo le parole pronunciate da Nelson Mandela tanti anni fa', in occasione dei mondiali di rugby in Sudafrica, ma sempre attuali:  "Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c'era solo disperazione".

Auguri a tutti per un buon Santo Natale e un meraviglioso nuovo anno, da vivere serenamente ma anche intensamente, riconoscendo nell'altro, chiunque esso sia, il valore di un fratello perché figli di un'unico Dio, Genitore Celeste o comunque lo si voglia chiamare.  Carlo Chierico

SAM_1432

 
Martedì 10 dicembre: serata dedicata ai diritti umani PDF Stampa E-mail

In occasione della celebrazione del 65° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, siete tutti invitati all'incontro dibattito che si terrà martedì 10 dicembre alle ore 20.45 presso la Sala E dell'Urban Center- teatro Binario 7, in via Turati 8 a Monza (zona stazione FS, park in piazza Castello). Entrata libera. Per info: tel. cell. 393.0077700 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

locandina_quali_diritti

 
Torneo interetnico di pallavolo femminile: terza edizione a Monza PDF Stampa E-mail

Eccoci al terzo appuntamento del Trofeo della Pace al femminile, con la nuova edizione del torneo interetnico di pallavolo, che si terrà domenica 15 dicembre presso la palestra della scuola media Zucchi, nel quartiere San Giuseppe di Monza, con il supporto dell'Associzione Sportiva La Baita e l'adesione del Comune di Monza.

Lo "spirito fondante" è lo stesso del torneo interetnico di calcio: dare la possibilità a molti giovani di praticare lo sport preferito e attraverso di esso favorire la conoscenza reciproca, l'amicizia e l'integrazione tra persone di culture, nazionalità e religioni diverse ma residenti su uno stesso territorio.

Invitiamo quindi le squadre, assolutamente amatoriali, ma anche singole giocatrici, a contattarci per le modalità di partecipazione al tel. cell. 393.0077700 oppure scrivendo una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

SAM_2036

 
Non solo sport, preghiamo insieme per la pace PDF Stampa E-mail

Dopo aver accolto l'invito di Papa Francesco, a credenti e non credenti, ad unirsi alla giornata di digiuno e preghiera per la pace di sabato 7 settembre, un appello universale contro ogni iniziativa militare perché: "la guerra chiama guerra e la violenza chiama violenza", la UPF vuole celebrare la Giornata della Pace, indetta con risoluzione ufficiale dalle Nazioni Unite. Siamo quindi ancora tutti invitati ad unirci in preghiera e riflessione il prossimo sabato 21 settembre. Il tema dato dal Segretario Generale dell'ONU per il 21 settembre di quest'anno è: Education for Peace, una tematica molto stimolante quindi, che a Monza verrà seguita sia con un convegno interreligioso sia con l'ormai tradizionale veglia di preghiera, promossa insieme ad altre associazioni e con l'adesione e l'appoggio del Comune di Monza e della Provincia Monza Brianza. Quindi invitiamo tutti gli interessati a partecipare alla nona edizione della:

Veglia interreligiosa di preghiera per la pace, che si terrà sabato 21 settembre alle 20:45, all'aperto davanti al palazzo del Municipio - in piazza Trento e Trieste a Monza.

Esponenti delle varie fedi e comunità religiose offriranno una preghiera, una riflessione, una melodia e/o la lettura di un brano di un testo sacro, come sostegno spirituale per la pace nel mondo. Proseguendo il percorso di dialogo e collaborazione, verrà proposto da persone di varie religioni, culture e nazionalità un contributo allo sviluppo della pace e alla promozione dei diritti umani. Il trasporto emotivo e la grande partecipazione dei presenti hanno decretato, negli anni, il successo crescente della veglia, dimostrando che la diversità non costituiste necessariamente una ragione di conflitto, ma nel rispetto reciproco può essere motivo di integrazione, arricchimento e ispirazione per tutti a cooperare ed agire per il bene comune. Molti i rappresentanti, religiosi e laici, che hanno confermato la loro partecipazione, tra cui alcuni monaci buddisti di origine birmana e tibetana. La veglia, della durata di circa 1 ora, si concluderà con l'accensione insieme, da un grande braciere posto a fianco della pedana, di candele bianche come simbolo di un nuovo inizio.

00-locandina-A4-veglia-2013-al-vivo

 
Percorsi di integrazione PDF Stampa E-mail

Percorsi di conoscenza, integrazione e socializzazione tra giovani di varie culture e nazionalità attraverso lo sport: questi erano gli obiettivi del torneo interetnico di calcio organizzato dalla sezione di Monza della UPF, oltre naturalmente quello di dare la possibilità di praticare lo sport preferito ai circa 120 giovani  che vi hanno partecipato. Promossa in collaborazione con il Comitato Brianzolo della UISP, con l'adesione e l'appoggio del Comune di Monza e di molti altri Enti e Istituzioni del territorio, questa ottava edizione ha visto la vittoria finale, per il secondo anno consecutivo, della squadra African Football, che ha battuto per 1 a 0 il team del Ghana, in quella che è stata una delle più belle partite, con azioni spettacolari da parte di tutte e due le squadre, che solo la bravura di entrambi i portieri ha tenuto incollata sullo 0 a 0 fino a pochi minuti dal termine, mentre in precedenza la formazione del SudAmerica aveva conquistato il podio con il terzo posto finale.

La giornata conclusiva di domenica 23 giugno era iniziata, come ormai tradizione, con un triangolare tra i giovani della squadra UPF, il team del Tibet e la squadra Brianza United, composta da un gruppo di giovani adulti che frequentano le strutture dei Dipartimenti di Salute Mentale di Monza e Vimercate, triangolare vinto con merito dalla UPF, anche se ci è sembrato che i giocatori avessero recepito lo spirito fondante del Trofeo della Pace, dove si è vincitori anche solo partecipando e il numeroso pubblico presente non ha fatto mancare il tifo e gli applausi per tutti i partecipanti, che infatti si sono ritrovati insieme, subito dopo le premiazioni, per il rinfresco finale a base di pizza, bibite e tanta allegria. Ecco, le premiazioni: una grande festa per i protagonisti, resa ancora più significativa dalla presenza di molti ospiti, tra cui il ViceSindaco e Assessore Cherubina Bertola e il Consigliere Delegato allo Sport Silvano Appiani, del Comune di Monza.

Per quanto riguarda il riscontro sui mass media, non solo è stato davvero notevole, ma è stato colto e messo in evidenza il valore etico e sociale dell'evento, in particolare con molto piacere abbiamo apprezzato il servizio, a cura della giornalista Silvia Zerilli, che RAI 3 ha mandato in onda nel corso del telegiornale serale, ora visibile su "Rai replay" e anche su YouTube, link: http://www.youtube.com/watch?v=RJFn9J4Uy0U&feature=youtu.be

Naturalmente non sono mancati gli articoli sui giornali locali, tra i quali spicca quello di Francesca Salamino sul settimanale il Giornale di Monza, dove il Trofeo della Pace è in prima pagina e all'interno con molte foto dei protagonisti; molto significativo anche il resoconto, pure questo accompagnato da diverse foto, pubblicato dal giornale online MBnews, nei prossimi giorni verrà aggiornata la rassegna stampa nell'apposita sezione di questo sito, mentre ricordiamo che il Trofeo della Pace fa parte degli eventi del Dipartimento UPF Sport For Peace.  Carlo Chierico

Immagine_25

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4