Home 2013 comunicati
comunicati 2013
Torneo interetnico di calcio: al via con il sorteggio PDF Stampa E-mail

Sabato 20 aprile si è tenuta la cerimonia del sorteggio dell'ottava edizione del torneo interetnico di calcio a 7. Doveroso ringraziare l'Amministrazione Comunale di Monza, che per l'occasione ci ha concesso l'utilizzo della Sala Consiliare e il Consigliere Delegato allo Sport Silvano Appiani che ha partecipato al sorteggio insieme ad Osvaldo Riglioni della UISP, alla presenza dei capitani e di altri giocatori, in rappresentanza delle 10 squadre. Molto positiva l'atmosfera, con i giocatori emozionatissimi nel ritrovarsi in un'aula così prestigiosa e per di più seduti sui banchi dei Consiglieri, chissà che non si sia riusciti anche a smuovere il senso civico di questi giovani.

Questi le squadre partecipanti quest'anno, sorteggiate appunto in 2 gironi, girone A: African Football, Bolivia, G.M.I. Milano, Tibet e Sud-America; girone B: Ecuador, UPF Italia, Ghana, San Carlo e G.M. I. Monza. La partita inaugurale verrà giocata domenica 5 maggio dai campioni in carica dell'African Football con la Bolivia. Ci piace sottolineare la presenza, in questa edizione, di molte squadre composte da giovani di diverse nazionalità e questo rispecchia pienamente lo spirito fondante del Trofeo della Pace: attraverso la passione comune per lo sport, favorire la conoscenza reciproca, l'amicizia e l'integrazione tra persone di tradizioni, culture, etnie e religioni diverse.

Nei prossimi giorni verrà inserito, nell'apposita sezione di questo sito, il calendario completo delle partite con i vari campi da gioco, comunque a partire da domenica 5 maggio si giocherà tutte le domeniche pomeriggio fino alla giornata conclusiva, che si terrà domenica 23 giugno presso lo stadio Sada a Monza, con le finali per il 3° e 1° posto, precedute dallo speciale triangolare per la Coppa FairPlay e seguite dalla festa finale con le premiazioni per tutti.  Carlo Chierico

SAM_1430

 

 

 
Trofeo della Pace: presentazione dell'ottava edizione PDF Stampa E-mail

La UPF di Monza sta promuovendo, insieme alla UISP e con l'adesione del Comune di Monza e di molte istituzioni del territorio, l'ottava edizione del Trofeo della Pace, torneo interetnico di calcio a 7, a cui per la prima volta quest'anno verranno affiancati altri tornei, riguardanti la pallavolo femminile e maschile, il basket, il calcio con squadre di bambini ed altre manifestazioni sportive ed eventi collaterali, sempre con lo scopo di privilegiare l'aspetto amichevole, sociale e di integrazione rispetto a quello agonistico, pur importante anch'esso.

L'idea è quella di far diventare il Trofeo della Pace un vero e proprio "festival interetnico dello sport", per ampliarne la partecipazione giovanile e la valenza sociale ed educativa. Rendiamo concrete le parole pronunciate da Nelson Mandela in occasione dei mondiali di rugby del 1995 in Sudafrica:  "Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c'era solo disperazione".

Invitiamo tutti coloro che sono interessati a partecipare alla serata di presentazione, che si terrà giovedì 11 aprile in occasione del secondo incontro sul tema: "Etica e valori nello sport". Saranno presenti volti noti dello sport, sia a livello locale che nazionale, insieme ad alcuni dei giovani partecipanti al Trofeo della Pace, che porteranno le loro testimonianze sul tema in oggetto. Inoltre avremo come ospite speciale Gianfelice Facchetti, che presenterà il libro dedicato a suo papà, l'indimenticabile Giacinto. Questa la locandina dell'incontro:

etica_e_valori

 

 

 
Etica e valori nello sport: secondo incontro PDF Stampa E-mail

Giovedì 11 aprile alle ore 21 si terrà il secondo incontro sul tema: “etica e valori nello sport" presso l'Urban Center in via Turati, 6 a Monza - zona stazione FS - organizzato in collaborazione con la UISP l'Unione Italiana Sport per Tutti e con l'adesione del Comune di Monza. Aperto al pubblico, con entrata libera, questo incontro vedrà la presentazione dell'ottava edizione del nostro torneo intertnico di calcio a 7, inoltre quest'anno si terranno tornei e partite dimostrative anche di altri sport ed eventi collegati.

La serata vedrà la presenza anche di alcuni atleti e giovani di diverse nazionalità, residenti sul territorio, che porteranno esperienze concrete, idee e proposte sul tema, infatti attraverso la passione comune e la pratica insieme dello sport si favorisce la conoscenza reciproca, l'amicizia e l'integrazione tra persone di Paesi, culture e tradizioni diverse.

Condotto da Matteo Speziali, direttore del giornale on line MBnews, insieme al sottoscritto, con la presenza del Consigliere Delegato allo Sport del Comune di Monza Silvano Appiani. Tra gli interventi previsti ci saranno quelli di Dino Dolci, già VicePresidente Nazionale dell'Ass. Italiana Allenatori di Calcio e di Gianfelice Facchetti, che presenterà il suo libro "Se no che gente saremmo" vincitore del Premio Bancarella Sport 2012, di cui pubblichiamo la copertina.

Per info vedi la sezione contatti di questo sito. Vi aspettiamo numerosi, un caro saluto a tutti.   Carlo Chierico                                          

Facchetti_Se_no_che_gente_saremmo

 

 

 
Tibet in mostra a Monza PDF Stampa E-mail
"Cultura e diritti umani: il respiro del Tibet", questo il titolo della mostra fotografica collettiva presso lo Spazio Espositivo dell'Urban Center - Binario 7 - in via Turati 6 a Monza, con inaugurazione mercoledì 20 febbraio ore 18.00, alla presenza degli autori e di un gruppo di monaci buddisti provenienti dal Monastero Loseling Manjusri Temple in India, che realizzeranno sul posto un Mandala e saranno a disposizione, insieme ai fotografi, per rispondere alle domande del pubblico.
Organizzata dalla UPF/Universal Peace Federation insieme al Centro Progetto Mandala e in collaborazione con il Comune di Monza, la mostra è strutturata in 2 parti: una riguardante i diritti umani, con foto dedicate all'impegno e alla lotta dei tibetani, mentre l'altra parte della mostra ha lo scopo di presentare alcuni aspetti della cultura tibetana, con l'intento di offrire spunti di riflessione che possano dare l'idea della Cultura di Pace che contraddistingue il popolo tibetano da secoli. Senza la pretesa di fare una mostra esaustiva, si vuole quindi richiamare l'attenzione sulla questione dei diritti umani e nello stesso tempo offrire immagini significative del Tibet, per dare modo allo spettatore di cogliere alcuni aspetti peculiari legati alle diversità della popolazione e del paesaggio, cercando di far "respirare" l'aria dei luoghi del Tibet storico che va dai 3.500 metri in su e della specificità della sua cultura. 
locandina_mostra_Tibet

 
Nuove attività 2013 PDF Stampa E-mail

Il Consiglio Direttivo della UPF Monza terrà una riunione, aperta a tutti previa conferma di partecipazione, martedì 12 febbraio alle ore 21.00 presso la saletta al primo piano dell'Urban Center, sopra il teatro Binario 7 in via Turati 6 zona stazione FS.

L'ordine del giorno prevede la valutazione delle proposte e la programmazione delle attività 2013, quindi gli interessati potranno intervenire con contributi ed idee in merito. Tra le altre cose parleremo anche del Trofeo della Pace, con le nuove edizioni del torneo interetnico di calcio a 7 e del torneo interetnico di pallavolo femminile. Naturalmente questo è il momento di valutare qualsiasi attività ognuno ritenga utile e positiva, finalizzata alla costruzione di percorsi di pace e integrazione che spaziono a 360 gradi e vogliono essere il più possibile condivisi e realizzati in rete con altre associazioni e gruppi del territorio.

Per info e conferme di partecipazione potete scriverci alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonare al numero di cell. 393.0077700. Carlo Chierico

P1020980


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 4