Home 2013 comunicati
comunicati 2013
L'Africa ha vinto, viva l'Africa, siamo tutti africani! PDF Stampa E-mail

Nella foto il team dell'African Football: la copertina è tutta dedicata a loro, che per la seconda volta consecutiva hanno vinto il Trofeo della Pace, battendo per 1 a 0 il Ghana in un derby d'Africa bellissimo, che ha entusiasmato il numeroso pubblico presente domenica 23 giugno allo stadio Sada di Monza. Ci sarà tempo per commentare in modo adeguato quella che è stata un'intensa giornata non solo di sport ma anche di amicizia, condivisione e integrazione tra tanti giovani e persone di origini e culture diverse. Intanto complimenti non solo ai vincitori ma a tutti i 120 giovani atleti che hanno partecipato con passione e allegria, dando vita a questa meravigliosa ottava edizione del torneo interetnico di calcio a 7, con l'augurio che possano continuare ad essere protagonosti positivi anche nella vita di tutti i giorni.

2013

 
Domenica 23 giugno tutti al Sada! PDF Stampa E-mail

Siamo giunti alla fine di questo lungo torneo interetnico, che è stato motivo di incontro, oltre che di pratica sportiva, per circa 120 giovani che, pur vivendo su uno stesso territorio, sono di culture, tradizioni e nazionalità diverse. Tutti naturalmente hanno giocato per vincere ma sempre con molta correttezza e rispetto dell'avversario, che è tale solo sul campo, si potrebbe dire che, al di là di chi alzerà il Trofeo al cielo, in questo torneo sono tutti vincitori: la condivisione delle finalità fin dall'inizio, il desiderio di conoscersi reciprocamente e l'amicizia che nasce accorcia subito le distanze, facendo in modo che la parola integrazione diventi concreta e tangibile.

Domenica 23 giugno si terrà quindi la giornata conclusiva di questa ottava edizione del Trofeo della Pace presso lo stadio Sada, messo gratuitamente a disposizione dalla società Fiammamonza.

L'impianto del Sada si trova in via Guarenti nella zona della stazione FS di Monza, park in piazza Castello, e l'entrata sarà libera e gratuita, questo è il programma:

- ore 15.00 speciale triangolare Coppa FairPlay tra i giovani della squadra UPF, i veterani della squadra del TIBET, che hanno partecipato a tutte le edizioni, e il team BRIANZA UNITED, formato da giovani adulti che frequentano le strutture dei Dipartimenti di Salute Mentale di Monza e Vimercate.

- ore 16.00 finale per il terzo posto tra ECUADOR, finalista dell'anno scorso e  SUD-AMERICA

- ore 17.00 finalissima tra i campioni in carica dell'AFRICAN FOOTBALL  e il GHANA, rivelazione di quest'anno

- ore 18.00 premiazioni con coppe, medaglie e gadget per tutti i partecipanti.

Invitiamo gli appassionati a venire al campo a tifare per questi bravissimi atleti e, augurando a tutti i giocatori protagonisti un grande successo, concludiamo ripetendo le parole di Nelson Mandela: "Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c'era solo disperazione".

SAM_1992

 
La finalissima sarà African Football/Ghana PDF Stampa E-mail

Subito i risultati delle semifinali: l'African Football ha battuto per 2 a 0 l'Ecuador e il Ghana ha vinto per 3 a 1 la partita con il Sud-America, quindi domenica prossima ci aspettano due bellissimi derby: infatti per il terzo posto giocheranno Ecuador e Sud-America mentre le due squadre con giovani di origini africane si contenderanno il Trofeo della Pace 2013: auguri a tutti e vinca il migliore. A presto per un commento su questa domenica e per il programma completo della prossima domenica 23 giugno, che prevede, oltre alle finali, uno speciale quadrangolare. Intanto pubblichiamo la foto dei ghanesi, squadra rivelazione di questa edizione, insieme agli amici sudamericani.

SAM_2152

 
Siamo arrivate alle semifinali PDF Stampa E-mail

Eccoci arrivati alle semifinali di questa ottava edizione del torneo interetnico di calcio: domenica 16 giugno, come da programma si terrenno le due sfide tra le magnifiche quatro squadre che si sono qualificate. Intanto ringraziamo l'associazione "La Baita" che ci ospita presso il nuovo e bellissimo campo sintetito dell'oratorio San Giuseppe, in via Guerrazzi 30 a Monza.

La prima semifinale si terrà alle ore 16 e vedrà la partita tra le due formazioni che l'anno scorso si erano sfidate nella finalissima, African Football ed Ecuador, conclusa con la conquista del Trofeo della Pace da parte dei giovani dell'African Football, una mista tra giovani originari del Senegal, del Burkina e di altre 2 nazioni africane ma residenti da tanti anni sul nostro territorio.

La seconda semifinale si giocherà alle 17 tra le due squadre rivelazioni di questa edizione: Ghana e Sud-America, una partita fuori da ogni pronostico, infatti le sue formazioni non si sono mai incontrate e sarà interessante vedere la sfida tra i fortissimi e giovani atleti ghanesi e gli altrettanto giovani sudamericani, meno forti dal punto di vista fisico ma dotati di una tecnica individuale davvero notevole, poi è probabile che alla fine vincerà chi saprà meglio esprimere un corale gioco di squadra, al di là della bravura del singolo.

In ogni caso siamo sicuri che assisteremo a due bellissime partite, sicuramente corrette come lo sono state tutte fin'ora e con quello spirito di amicizia, condivisione e integrazione che contraddistingue il Trofeo della Pace. Invitiamo quindi tutti gli appossianati a venire domenica pomeriggio ad assistere a queste semifinali e auguriamo un grande successo a tutte e quattro le squadre, che comunque giocheranno anche nella giornata conclusiva del torneo: le due vincitrici per conquistare il Trofeo, mentre le due perdenti si sfideranno per il terzo posto.

_MG_9163

 
Sport e integrazione PDF Stampa E-mail

La scorsa domenica 9 giugno è stato davvero un successo notevole per il Trofeo della Pace, sia per quanto riguarda il torneo interetnico di calcio che per quello di pallavolo femminile. In particolare segnaliamo la seconda edizione del torneo di pallavolo, che si è svolta in giornata unica, presso la palestra della scuola media Zucchi, nel quartire San Giuseppe di Monza, con una partecipazione significativa di giovani atlete di origini davvero di quattro continenti, anche se tutte residenti sul territorio lombardo.

Buona anche la partecipazione di pubblico che ha reso l'atmosfera davvero piacevole e costruttiva, con una condivisione sentita tra tutte le giovani protagoniste. Le squadre partecipanti sono state 5: due squadre miste denominate UPF 1 e UPF 2, composte da giovani italiane e di origini di molti altri Paesi, due squadre di ragazze musulmane - una dell'associazione dei Giovani Musulmani Italiani di Monza e una in rappresentanza del Centro Islamico - e una formata da bravissime studentesse del liceo scientifico Frisi.

Ne approfittiamo per ringraziare l'Associazione La Baita, che gestisce la palestra in orari non scolastici e l'ha resa disponibile per noi, la stessa associaione inoltre ci ha concesso di utilizzare il bellissimo campo dell'oratorio San Giuseppe per l'ultima giornata dei gironi di qualificazione alla fase finale.

Ecco allora che passiamo a parlare del torneo interetnico di calcio, dove grazie ai risultati di domenica scorsa, visibili cliccando nel link a sinistra "calendario e risultati" abbiamo il quadro completo delle semifinaliste che si sfideranno domenica prossima 16 giugno, sempre presso il campo dell'oratorio San Giuseppe in via Guerrazzi 30 a Monza, con questo programma: ore 16 African Football/SudAmerica e ore 17 Ghana/Ecuador. L'African Football e l'Ecuador sono le squadre che hanno giocato la finalissima l'anno scorso, vinta dai fortissimi "africani", che poi sono tutti giovani nati in Italia e residenti sul nostro territorio, mentre le altre due squadre sono la sorpresa di quest'anno.

Visto che ne abbiamo parlato all'inizio, chiudiamo queste note con la pubblicazione di una foto d'insieme, relativa proprio al torneo di pallavolo femminile, la cui terza edizione si terrà già ad ottobre e con più squadre perché abbiamo avuto molte richieste in merito, vedremo di accontentarne la maggior parte possibile, compatibilmente con gli spazi che avremo a disposizione.

 SAM_2119

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 4