La partita inaugurale Stampa

Finalmente si è giocato! Dopo i meeting preparativi e la festa del sorteggio, domenica 29 marzo presso il Centro Sportivo Ambrosini, in via Solferino a Monza, i campioni in carica dell'Egitto N.A. sono scesi in campo insieme al Senegal per la prima partita della quarta edizione del Trofeo della Pace.

Gli egiziani, grazie alla loro abilità nel palleggio, ad un affiatamento invidiabile e alla solita determinazione non hanno dato scampo ai pur bravi senegalesi, vincendo la partita con un risultato davvero inaspettato: 14 a 0, complimenti ai vincitori. Tuttavia va tenuto presente che la pioggia battente ha reso il terreno scivoloso e quindi impedito ai senegalesi di sfruttare la loro arma preferità, il gioco in velocità, ma avranno modo di rifarsi. 

Nel ringraziare l'amico Pierpaolo per la bravura e la disponibilità ad arbitrare in condizioni meteo difficili, segnaliamo con piacere l'estrema correttezza e il rispetto reciproco da parte di tutti i giocatori, che hanno manifestato chiaramente lo "spirito fondante" che anima il Trofeo della pace.

L'abbraccio che ha visto stretti tra loro vincitori e sconfitti sul campo, sorto spontaneo al fischio finale, lascia intendere quanto sia grande il valore dello sport in generale e del calcio in particolare, se depurato da tante zavorre negative, che avremo modo di esaminare in altri momenti e altre occasioni.

Come promotori di questo speciale torneo interetnico, siamo davvero felici di dare semplicemente la possibilità a tanti giovani, ma anche meno giovani, di diverse nazionalità e culture, presenti su uno stesso territorio, di esprimere il loro desiderio di amicizia, condivisione,  integrazione e naturalmente passione per il gioco del calcio.

Intanto rendiamo omaggio ai campioni dell'Egitto N.A. pubblicando una loro foto, scattata dopo la finale vittoriosa dello scorso anno, e facciamo tantissimi auguri a tutte le 16 squadre partecipanti.

la squadra campione 2008 2